Biglietti Moto GP Misano Adriatico 2011: San Marino 2-4 Settembre

Dal 2 al 4 Settembre si disputa il GP di San Marino e della Riviera di Rimini, sul circuito di Misano.

Per ritornare a far parte del calendario del motomondiale, il circuito di Misano Adriatico è stato sottoposto, recentemente, a importanti modifiche per la messa in sicurezza del circuito. Grazie a questi interventi, Misano è tornato ad ospitare gare della Moto GP, 125 cc, e 250cc dal 2007. Purtroppo, nonostante tutti gli sforzi fatti per la sicurezza, la fatalità dettata dalla sfortuna è dietro l’angolo negli sport motoristica; nel 2010 infatti, durante la gara della Moto 2, il giapponese Shoya Tomizawa scivolò banalmente sul tracciato, venendo, inevitabilmente, investito da due motociclisti che lo seguivano. Morì poco dopo per le ferite riportate.

Programma del GP di San Marino 2011 a Misano Adriatico:

Venerdì 2 Settembre 2011: prove libere dalle 9.15 e dalle 13.15 (125 cc, Moto GP e Moto 2)
Sabato 3 Settembre 2011: prove libere dalle 9.15 e prove di qualifica dalle 13 (125 cc, Moto GP e Moto 2)
Domenica 4 Settembre 2011: warm-up dalle 8.40 e dalle 11 la gara (125 cc, Moto 2 e Moto GP)
 
Per acquistare i biglietti per il GP di San Marino 2011 a Misano Adriatico bisogna andare sulla pagina della vendita dei tagliandi del circuito di Misano. Cliccando sul link precedente sarete portati ad una pagina di riepilogo in cui potrete consultare la tipologia dei biglietti e i loro prezzi e procedere al loro acquisto che avverrà tramite il sito Ticketone o attraverso i punti vendita del circuito Ticketone, laddove viene menzionato.
I prezzi per il Venerdì sono fino a 30€, per il Sabato, prati fino a 50€, mentre tribune fino a 80€, mentre per le gare della Domenica, i prezzi dei prati arrivano ad un massimo di 90€ con le tribune con costo di massimo di 185€. Sono previste riduzione per i minori e per i disabili, a cui sono dedicate aree apposite.
I bambini nati dopo il 1998 possono entrare gratuitamente nelle zone prato, fino ad esaurimento dei biglietti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *